E’ morto Pietro Ingrao, storico leader Comunista

È morto Pietro Ingrao, a Marzo scorso aveva compiuto 100 anni. Se ne va uno dei padri costituenti dell’Italia post-fascista

WCENTER 0XLHBFQCGP                Pietro Ingrao in una foto del 2008 a Roma, alla 'lectio magistralis' organizzata in occasione del suo compleanno ed eseguita dallo scrittore Andrea Camilleri.'Mio padre sta facendo degli accertamenti. L'esito dei primi controlli e' rassicurante e ci auguriamo possa essere dimesso e tornare presto a casa''. Guido Ingrao rassicura sulle condizioni di salute del padre Pietro ricoverato all'ospedale di Fondi (Latina).       ANSA/ GUIDO MONTANI/È morto Pietro Ingrao. Storico esponente del Partito Comunista Italiano, fu direttore de l’Unità dal 1947 al 1957 e parlamentare alla Camera dei deputati ininterrottamente tra il 1950 e il 1992, di cui divenne anche e presidente dal 1976 al 1979. Fra il 1989 e il 1991 fu tra i massimi oppositori della svolta della Bolognina che portò allo scioglimento del PCI; al XIX e al XX Congresso del partito, nel 1990 e nel 1991, fu infatti tra i firmatari e i principali animatori delle mozioni di minoranza che si opposero alla linea del segretario Achille Occhetto. Ingrao aderì comunque al Partito Democratico della Sinistra dove coordinò l’area dei Comunisti Democratici fino al 15 maggio 1993, quando annunciò infine l’addio al PDS. In seguito è stato un indipendente vicino al Partito della Rifondazione Comunista dal 1996, organizzazione alla quale aderirà formalmente solo il 3 marzo 2005. A Marzo scorso aveva compiuto 100 anni. Se ne va uno dei padri costituenti dell’Italia post-fascista