Domenica si correrà il “1° trofeo città di Motta San Giovanni (Rc)”

Trofeo Citta di Motta S. Giovanni - LOCANDINASi svolgerà il prossimo 27 settembre il “1° Trofeo Città di Motta San Giovanni”, manifestazione ciclistica organizzata dall’ASD Cicloturistica 2001, sotto l’egida dell’ACSI Provinciale Rc e Regionale Calabria. L’evento, patrocinato dal Comune di Motta S.G., subito entusiasta dell’iniziativa, vedrà confrontarsi agonisticamente ciclisti provenienti da tutto il sud Italia. Il Trofeo, sarà valido come prova unica su strada di campionato provinciale RC ed interprovinciale CS CZ VV KR degli Enti aderenti all’iniziativa, quali ACSI FCI CSAIN ACLI e UISP. Si preannuncia, perciò, un’ardua battaglia dove i corridori delle associazioni presenti nella provincia reggina concorreranno per aggiudicarsi le ben 18 maglie per i titoli di “Campione Provinciale degli Enti RC ” e “Campione Interprovinciale degli Enti CS CZ VV KR”. La manifestazione, avrà come testimonial l’ex professionista della LPR, il reggino Sergio Laganà, ed oltre l’aspetto agonistico, verrà abbracciato anche il campo della solidarietà: la Cicloturistica2001 non è nuova a collaborazioni con associazioni del territorio e nazionali che sposano cause molto serie, spesso sconosciute ai cittadini, e che trovano in sport come il ciclismo il veicolo ideale per far conoscere il proprio operato. Domenica, infatti, saranno presenti anche i volontari della Fondazione per la Ricerca sulla fibrosi cistica (FFC) di Reggio C. e l’ADSPEM Fidas di Lazzaro: la prima promuoverà la 4^ edizione della campagna “Bike Tour. Pedalando per la ricerca” per diffondere la conoscenza della fibrosi cistica, mentre la seconda mostrerà le proprie iniziative nel campo delle donazioni di sangue e midollo osseo. Gli organizzatori, inoltre, si avvarranno della preziosa collaborazione dell’Associazione Athena di Lazzaro, del Moto Club Le Aquile del Sud di Bova M., dei volontari della Garibaldina di Lazzaro e della S-Word maglificio sportivo reggino. Non mancheranno momenti di coesione e divertimento con balli folkloristici che allieteranno il pasta party e la degustazione dei vini dell’Azienda Vinicola Tramontana. L’appuntamento è presso la Delegazione Municipale di Lazzaro alle ore 9.00, orario in cui sarà dato il via alla gara: questa si snoderà su un percorso che prevede la percorrenza della ss106 fino al bivio di Bova M., dove si farà inversione e si ripercorrerà la statale fino alla rotonda di Motta S.G., nella quale i ciclisti svolteranno per l’ascesa finale di circa 7 Km che vedrà il suo culmine di fronte al Bar Motta, dove sarà posto l’arrivo della corsa seguito da un aperitivo offerto dal titolare del bar. Per rendere ancora più entusiasmante la manifestazione, lungo il percorso saranno posti anche due traguardi volanti, uno nei pressi di Bova M. ed uno a Capo d’Armi. Il promotore del “1° Trofeo Città di Motta San Giovanni”, Leonardo Zampaglione, non nuovo ad entusiasmanti iniziative sportive nell’area grecanica, nonché membro dell’organizzatrice ASD Cicloturistica 2001, promette che “il 27 settembre si vivrà una giornata di sano agonismo, solidarietà, conoscenza del territorio, coesione e riscoperta di antichi valori”. Insomma, non resta che aspettare domenica.