Cosenza: venerdì la presentazione del progetto “Urban generation -Urban mobility for smart Cities”

Smart CityAi nastri di partenza il progetto Urban Generation, promosso e gestito da un gruppo di ragazzi cosentini vincitori del bando Social Innovation promosso dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Un progetto Smart City che si realizza, che mostra la sua utilità e diventa tangibile non solo per i giovani cosentini ma per l’intera cittadinanza. Tema centrale del progetto è la mobilità sostenibile e partecipata vista come strumento per rendere migliori e più vivibili le aree urbane. Il progetto è stato realizzato utilizzando strumenti e tecnologie 2.0 e contribuirà ad avvicinare l’area Cosenza-Rende- Unical, oggetto della sperimentazione, al virtuoso panorama europeo delle buone pratiche in materia di mobilità. Durante l’evento di presentazione che si terrà il 18-19-20 settembre nelle principali piazze delle tre aree interessate, la collettività sarà coinvolta e stimolata con attività e missioni di gioco e scoprirà una realtà nuova, dove per ogni buona pratica messa in atto (come ad esempio rispettare le ZTL o utilizzare l’autobus piuttosto che l’automobile di proprietà) si innesca un sistema premiale, e non più sanzionatorio. Questa la vera marcia in più del progetto Urban Generation!
Da tempo si sente parlare di Smart Cities ma effettivamente il concetto è percepito ancore come astratto, poco di concreto è stato fatto per far sì che le buone prassi in materia siano spiegate in modo chiaro all’utenza. Proprio per tali motivazioni il progetto Urban Generation è stato ideato per essere alla portata di tutti e prevede supporti che creano una rete visibile per le vie dell’area urbana Cosenza-Rende- Unical.
La conferenza stampa che si terrà giorno 18 settembre alle h.16,00 presso le Sale del CONI Point Cosenza (piazza Matteotti) sarà quindi anche un momento importante in cui si avvierà un dibattito reale in materia di mobilità sostenibile e durante la quale verranno spiegati il ruolo e le funzionalità dei Totem, da tempo oggetto di curiosità da parte della cittadinanza cosentina e rendese.