Città Metropolitana, incontro tra i sindaci dell’area dello Stretto con Falcomatà

Reggio, il primo cittadino: “riunione strategica per capire ed individuare il ruolo che si deve avere per la costruzione della futura città metropolitana”

Reggio Calabria Città MetropolitanaIncontro tra i sindaci dell’area dello Stretto con il presidente dell’associazione dei Sindaci dell’Area dello Stretto Roberto Vizzari sindaco di San Roberto ed il sindaco Giuseppe Falcomatà, nella mattinata di martedì, e tenutasi a Palazzo San Giorgio per testimoniare l’importanza di lavorare assieme per la costituzione della Città metropolitana. “Una riunione strategica per capire ed individuare il ruolo che si deve avere per la costruzione della futura città metropolitana- ha affermato il primo cittadino reggino, proseguendo- Sentiamo alta la responsabilità di essere il motore ed il traino della città metropolitana di Reggio Calabria, ma da solo il motore non va da nessuna parte”. Ecco perché è necessario lavorare assieme allo redazione dello Statuto: “È il dna della città metropolitana, – ha dichiarato il sindaco Falcomatà – all’interno dello Statuto si dovrà specificare il ruolo che le diverse aree andranno a ricoprire, in base alla diversa natura dei territori, rispettandone la naturale vocazione. Questi incontri devono divenire strumentali ed operativi per concretizzare lo statuto. Avere chiaro quali sono le infrastrutture strategiche per uscire dall’isolamento dei territori, è il primo passo, un’infrastruttura che non necessariamente deve essere materiale, ma prima di tutto mentale, un’infrastruttura che sia di unione ed all’insegna della massima condivisione”. I sindaci presenti hanno manifestato la necessità di incontri costanti anche di coordinamento con le altre associazioni. Fare quadrato per il bene di tutta l’intera area. Camminare tutti assieme per organizzare un concreto piano di lavoro. Ambiente, trasporti e sanità sono i maggiori temi su cui si è concentrato l’incontro: risolvere questi problemi è il primo passo per realizzare concretamente la futura metropoli. Salvare l’Aeroporto dello Stretto perché è di tutta la Città metropolitana. “È vero che Reggio ha un ruolo di centralità all’interno della Città metropolitana, ma questo non vuol dire che opererà da sola, la politica strategica parte dall’analisi dei punti strategici del territorio, fare leva su di essi per contribuire allo sviluppo dell’intera area metropolitana”, ha ribadito Falcomatà. “Ogni tassello andrà a comporre la figura nella sua totalità, non sarà un agglomerato informe, ma sarà la nostra Città Metropolitana”, ha concluso il sindaco Falcomatà.