Cavese-Reggina 2-0, Zampaglione: “dobbiamo centrare un filotto di vittorie per risalire la classifica”

Zampaglione RegginaQueste le parole dell’attaccante reggino Mimmo Zampaglione ai microfoni di Rocco Musolino (Radio Touring 104) dopo l’ennesima sconfitta della Reggina sul campo della Cavese: ”non siamo venuti qui a fare le barricate ma ad imporre il nostro gioco. L’avevamo preparata bene tutta la settimana con il 3-5-2, aspettavamo di più loro per ripartire subito. E questo è successo, nei primi 30 minuti abbiamo avuto tre occasioni per fare gol e un rigore su Arena, abbiamo sentito tutti il colpo sul parastinco di Nicola. Siamo rimasti increduli del fatto che non ci ha dato il penalty, era netto, sarà stata una svista. Poi l’episodio del rigore nel secondo tempo ci ha penalizzato. Ancora una volta un episodio, come ci capita ormai in ogni partita. Ma non dobbiamo cercare alibi: questa città, questa società e la classifica ci impongono di rialzarci al più presto. Dobbiamo iniziare a fare risultato. Oggi parliamo di un’altra sconfitta quindi i numeri lasciano il tempo che trovano. Ma dobbiamo prendere le cose positive e ripartire. Non vedo l’ora di segnare, perchè il mio primo gol sarà il 100° in carriera, e farlo con la maglia della squadra della mia città è il massimo. Ma l’importante è che ci sblocchiamo come squadra, dobbiamo centrare un filotto di vittorie per risalire la classifica. Le prestazioni, il singolo e il resto lasciano il tempo che trovano, ci interessa solo il risultato“.