Calabria: spara dopo una lite e ferisce 19enne, arrestato

l43-pistola-120906103815_bigUn carabiniere in pensione, S.C., di 69 anni, e’ stato arrestato dalla polizia, a Castrovillari, con l’accusa di tentato omicidio. L’uomo, durante una lite scoppiata per futili motivi, ha sparato con una pistola, legalmente detenuta, contro un diciannovenne, G.M., ferendolo di striscio alla testa. L’alterco tra i due, secondo quanto ricostruito dai poliziotti, sembra sia degenerato al punto che il ragazzo si sarebbe scagliato contro l’automobile del sessantanovenne frantumandone il lunotto posteriore. A questo punto S.C. ha sparato contro G.M. che e’ stato soccorso e trasportato prima all’ospedale di Castrovillari e poi trasferito nel reparto di neurochirurgia del nosocomio di Cosenza dove si trova attualmente in osservazione. Le sue condizioni non sono gravi. Sul luogo dell’accaduto sono intervenuti gli agenti del commissariato di Ps di Castrovillari che, su disposizione del magistrato di turno della Procura di Castrovillari, hanno arrestato il sessantanovenne.