Basket, sconfitta della Viola contro Barcellona ma Benedetto può sorridere

Ottima prova per la Viola contro Barcellona, nonostante una squadra rimaneggiata i neroarancio hanno tenuto testa

viola_barcellonaBuona sgambata per la Viola nello scrimmage contro Barcellona. Dopo la sospensione della gara amichevole di ieri, i neroarancio e Barcellona, si incontrano a campi invertiti. Al PalaAlberti, finisce 80 a 74 per i siciliani. Una Viola rimaneggiata quella che è scesa sul parquet. Ancora assente Marco Mordente e con Crosariol che a metà secondo quarto ha dovuto abbandonare in via precauzionale il terreno di gioco per una botta rimediata in uno scontro. Intensità e voglia da parte dei ragazzi di coach Benedetto, che hanno messo voglia e sudore sul parquet di Barcellona. “E’ la seconda partita amichevole che facciamo, sicuramente dobbiamo fare di più, cerchiamo di capire quali sono i problemi, cerchiamo di capire quali sono le cose positive, quali quelle negative e su quelle dobbiamo lavorare”.

Barcellona-Viola 80-74 (21-23,38-38,58-54)
Barcellona Pozzo di Gotto: Loubeau 19, Centanni 10, Maccaferri 15, Varotta, Pettineo, Migliori 10, Fallucca 9, Bianconi 12, Cefarelli 1, Capitanelli 4. All Maurizio Bartocci.
Viola Reggio Calabria: Brackins 14, Freeman 18, Costa 10, Lupusor 2, Franzò, Rullo 5, Ghersetti 9, Sindoni, Crosariol 4, Spinelli 12. All Giovanni Benedetto Ass. Massimo Bianchi