Aversa Normanna-Reggina, la probabile formazione amaranto: Bramucci subito titolare accanto a Zampaglione e Arena

Reggina, ecco la probabile formazione della prima di campionato: 4-3-3 con Arena, Zampaglione e Bramucci in attacco

RegginaEra la stagione 1955/56 quando la Reggina disputò il suo ultimo campionato in serie D (IV Divisione). Ci ritorna con l’obiettivo di abbandonare subito l’inferno della categoria, appunto come riuscì a fare 60 anni fa quando vinse il suo girone e approdò in C. Domani ci sarà il calcio d’inizio e bisognerà da subito calarsi nella nuova realtà, perché le insidie sono infinite. Gli amaranto al debutto in trasferta contro l’Aversa. Una gara quella al “Bisceglia” non certamente facile, anche perché la Reggina dovrà affrontare l’esordio stagionale con una formazione rimaneggiata per la doppia assenza del difensore centrale Mautone e del centrocampista D’Ambrosio, entrambi squalificati. Con l’obbligo in formazione di tre under ’95, di cui almeno tre under ’96 e un under ’97, il tecnico Cozza è costretto a mandare in panchina qualcuno degli ultimi arrivati per via di una condizione non ottimale. “La prima gara è sempre difficile – dice Cozza al termine della seduta tattica – e per noi che siamo partiti in ritardo potremmo trovare qualche difficoltà, comunque scenderemo in campo con l’unico obiettivo che è la vittoria. Chiuso il mercato? Ancora no perché mi aspetto qualche difensore mancino”.

Ecco la probabile formazione, con Bramucci subito titolare accanto ad Arena e Zampaglione aspettando il miglior Tiboni, ancora non al top della forma. Gli under in campo per gli amaranto, che giocheranno con la maglietta bianca perchè l’Aversa è granata, saranno 5, uno in più rispetto a quelli obbligatori.

Reggina (4-3-3): Ventrella (’96); Dentice (’95), D’Angelo, Brunetti (’95), Carrozza (’99); Lavrendi, Roselli, Corso; Arena, Zampaglione, Bramucci (’96).