Anziano calabrese spara a giovane prostituta moldava in Campania: voleva sposarla

pistolaSono ancora gravissime le condizioni della 25enne moldava ferita oggi al volto, a Castel Volturno nel Casertano, dal 75enne Pasquale Matarazzo, fermato poco dopo il fatto a Sala Consilina nel Salernitano. L’uomo, secondo quanto ricostruito dalla polizia, intendeva sposarla e piu’ volte era partito dalla Calabria per recarsi nel Casertano e provare a convincerla. La donna e’ ricoverata in prognosi riservata nella clinica Pineta Grande di Castel Volturno mentre l’aggressore, residente a Diamante (Cosenza), e’ detenuto presso il carcere di Lagonegro (Potenza) per i reati di tentato omicidio e porto abusiva d’arma da fuoco e ricettazione. La polizia ha ricostruito il movente del delitto anche grazie all’aiuto di alcune amiche della vittima. L’uomo, e’ emerso, corteggiava da tempo la ragazza, che si prostituisce lungo la statale Domiziana; dopo esserne diventato cliente, Matarazzo se n’era invaghito giungendo a regalarle un anello e a chiederle di sposarlo, ricevendo pero’ sempre rifiuti. Piu’ volte, in passato, e’ tornato nel Casertano tentando di convincerla; anche oggi, in mattinata, Matarazzo e’ partito da Diamante a bordo della sua Punto grigia vecchio modello, e una volta giunto a Castel Volturno in localita’ Ischitella, dove la 25enne si prostituisce, ha probabilmente litigato con la donna e le ha sparato al volto colpendola con un revolver di piccolo calibro.