Anas: il VIDEO delle testimonianze dei turisti che hanno attraversato la Salerno-Reggio nei giorni delle grandi partenze

Una nuova autostrada dove quest’anno, per la prima volta, era presente un solo cantiere inamovibile di 3 km ai confini tra Basilicata e Calabria e che ha consentito di percorrere i 443 km dell’intera arteria senza particolari disagi

A3Salerno-Reggio Calabria, il tuo viaggio d’estate. E’ il titolo del nuovo video realizzato dall’Anas per un bilancio dell’esodo estivo 2015 anche sulla Salerno Reggio Calabria. Il filmato raccoglie le testimonianze dirette dei turisti italiani e  stranieri che hanno attraversato l’autostrada A3 sia nei giorni delle grandi partenze, sia per il ritorno dalle vacanze. Una nuova autostrada dove quest’anno, per la prima volta, era presente un solo cantiere inamovibile di 3 km ai confini tra Basilicata e Calabria e che ha consentito di percorrere i 443 km dell’intera arteria senza particolari disagi. Solo in dure occasioni, nei giorni da bollino rosso,  è stata attivata la regolazione del traffico sui percorsi alternativi in corrispondenza del viadotto Italia.  Oltre 4 milioni 680 mila veicoli transitati tra luglio e agosto, 2364 interventi di soccorso meccanico, 20 mila telefonate al numero verde

Il video si articola in 4 capitoli:

La nuova A3: turisti italiani e stranieri che ritornano a casa e testimoniano che ormai l’A3 è una nuova e bella autostrada, alcuni l’hanno percorsa per la prima volta, altri la percorrono da anni, ma le code  e i cantieri sono soltanto un ricordo del passato.

Le nuove tecnologie sull’A3: i cantonieri illustrano con orgoglio l’avanzamento tecnologico sull’autostrada “Questa autostrada è cresciuta non solo grazie all’ammodernamento, ma anche alle nuove tecnologie…” con il sistema Vergilius per il controllo della velocità, i numerosi Pannelli a messaggio variabile, il sistema Rmt a bordo dei mezzi Anas e l’utilizzo del Mos Mobile attraverso un tablet  per comunicare in tempo reale con la sala operativa

Turisti stranieri sull’A3:

Nell’estate 2015 si è registrato anche un notevole incremento per le presenze di turisti stranieri che hanno attraversato l’intera Autostrada e provenienti da Malta, dalla Sicilia e dalla Calabria. Molti provengono dal Belgio, dalla Germania, dalla Francia, dalla Spagna e  dalla Svizzera

Presidi e interventi su strada: gli interventi delle squadre Anas riguardano spesso emergenze e presidi nelle aree degli incidenti. Ma in questa calda estate va evidenziato un intervento che i cantonieri  ricordano con piacere riguarda il cagnolino Nerone abbandonato in autostrada nei giorni da bollino rosso e ritrovato e adottato dagli stessi cantonieri Anas della squadra di Sala Consilina (Sa).

Il video si conclude con l’invito dei cantonieri Anas a ritornare ogni estate sulla nuova Autostrada, una importante arteria di collegamento che attraversa tutto il sud senza isolarlo dal nord. ”Gli italiani dovrebbero essere orgogliosi di questa autostrada – afferma un cantoniere- come lo siamo noi dell’Anas”.