Allerta Meteo, le previsioni dell’aeronautica militare per oggi e domani: crollo termico e brusco peggioramento

Allerta Meteo per le prossime ore in tutt’Italia: peggiora nel weekend con un netto calo delle temperature atteso domani in tutto il centro/sud

pioggia-intensaPrevisioni del tempo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare. SITUAZIONE: l’Italia centro-settentrionale e’ interessato da un debole sistema nuvoloso con annuvolamenti stratiformi anche compatti associati a locali piogge in generale intensificazione nel corso della giornata per l’ingresso di correnti nordoccidentali che determineranno un generale peggioramento delle condizioni atmosferiche anche al sud verso fine giornata. TEMPO PREVISTO FINO ALLA MEZZANOTTE DI OGGINORD – parzialmente nuvoloso al mattino con schiarite su Valle d’Aosta, Piemonte e Lombardia e nubi stratiformi sulle altre regioni con possibili locali deboli piogge; nel corso della giornata nubi in aumento in area alpina e prealpina, con interessamento anche dei rilievi liguri con piogge che si intensificheranno divenendo anche a carattere di rovescio temporalesco, mentre temporanee schiarite interesseranno la Pianura Padana ma con successiva estensione della nuvolosita’ e dei fenomeni verso sera.

CENTRO E SARDEGNA – parzialmente nuvoloso sulla Sardegna con isolate piogge, ma in miglioramento; velato su Toscana, Umbria e Marche ed ampie schiarite tra Lazio e Abruzzo; nel corso della giornata generale estensione ed intensificazione della nuvolosita’ che determinera’ delle precipitazioni dal pomeriggio anche a carattere di rovescio e temporale su Lazio, Abruzzo e sull’Appennino umbro-marchigiano. SUD E SICILIA – sereno o velato ma con nubi in aumento sulla Campania, Molise e Puglia garganica con locali deboli piogge che si estenderanno verso sera anche alle restanti regioni, intensificandosi.TEMPERATURE: in generale diminuzione al centro-nord, specie nei valori minimi; stazionarie o in lieve flessione al sud. VENTI: da deboli a moderati nordoccidentali al centro-nord in intensificazione sulla Sardegna; deboli variabili al sud tendenti a divenire nord-occidentali ed a rinforzare. MARI: molto mossi il mar Ligure al largo, il mare di Sardegna ed il Tirreno centrale che diverra’ localmente agitato al largo dalla sera; poco mossi o mossi tutti i rimanenti mari ma con moto ondoso in aumento dalla sera sul canale di Sardegna e stretto di Sicilia.TEMPO PREVISTO PER DOMANI, DOMENICA 20 SETTEMBRENORD – cielo sereno o poco nuvoloso su Val d’Aosta, Piemonte e ponente ligure. Nubi piu’ diffuse a nord-est, sul levante ligure e, soprattutto sull’Emilia Romagna, dove nel corso della mattinata insisteranno dei rovesci o temporali sparsi, con particolare riferimento alle zone a ridosso dell’Appennino ed alla costa romagnola. Da meta’ giornata, schiarite che si estenderanno anche alle regioni di nord-est, pur con qualche annuvolamento che ancora insistera’ tra Veneto ed Emilia Romagna occidentale.CENTRO E SARDEGNA – nubi irregolari e qualche rovescio sulla Sardegna, specie per il settore settentrionale dell’isola. Cielo molto nuvoloso o coperto per le regioni centrali peninsulari, con rovesci e temporali diffusi anche intensi e localmente grandinigeni su Marche e Abruzzo, in ulteriore intensificazione nella seconda parte della giornata. Precipitazioni sempre prevalentemente temporalesche ma piu’ isolate su Toscana, Umbria e Lazio nella prima parte della giornata, con ampie schiarite in arrivo sulla Toscana dalla tarda mattina e nel corso del pomeriggio-sera per Umbria e Lazio.

SUD E SICILIA – nuvolosita’ variabile tendente ad intensificarsi rapidamente gia’ nella prima mattinata con piogge e rovesci sparsi in arrivo specie sul meridione peninsulare. Dal pomeriggio, ulteriore peggioramento, con temporali intensi e grandinigeni sulla Puglia e sul Molise e con rovesci che specie in serata si faranno piu’ frequenti anche sul versante del basso Tirreno, giungendo ad interessare anche la Sicilia sul suo settore settentrionale. Schiarite sulle coste campane a tarda sera. TEMPERATURE: netta diminuzione al centro-sud e sull’Emilia Romagna, per le minime, ma soprattutto per le massime, in discesa anche di 10-12C. VENTI: ovunque settentrionali di moderata intensita’, con rinforzi da nord-est sulle regioni adriatiche, da nord su Toscana e Lazio e da nord-ovest su Sardegna e Sicilia. MARI: mosso, tendente a divenire molto mosso l’Adriatico; molto mossi il Tirreno ed il mar Ligure ma con moto ondoso in attenuazione sottocosta; agitati il mare e canale di Sardegna e lo stretto di Sicilia; mosso lo Jonio.

Fonte MeteoWeb