Alì Terme, riaperta la strada al Capo: si procede su una sola carreggiata

I lavori dei prossimi giorni permetteranno di superare le ultime criticità e mettere in sicurezza il tratto. Frattanto si va avanti con alcune limitazioni alla circolazione veicolare

foto tratta dai social-network

foto tratta dai social-network

E’ stata riaperta ieri sera alle 20 la strada statale 114 ‘Orientale Sicula’ nei pressi di Capo Alì, in provincia di Messina, chiusa al traffico lo scorso 9 settembre a causa di una frana al km 22+750, provocata dal maltempo. Fino a venerdì 30 settembre 2015 sarà istituita la parzializzazione della carreggiata mediante la chiusura della corsia in direzione Catania e l’istituzione del senso unico alternato regolato da impianto semaforico dal km 22,600 al km 23,000.

Nei giorni successivi all’evento franoso Anas aveva attivato i lavori che consistono nella messa in sicurezza della parete rocciosa, affidando a una ditta specializzata le operazioni preliminari di eliminazione dei massi pericolanti, la sostituzione delle reti danneggiate ed il rafforzamento superficiale del terreno delle pareti. Entro la prossima settimana sarà ultimata la posa in opera delle reti di contenimento e, conseguentemente, eliminata ogni sorta di limitazione alla circolazione veicolare.