Tenta un furto nella chiesa, ma si ferisce e sviene

L’uomo è stato trovato dai carabinieri di pattuglia in via San Bernardo riverso a terra con una profonda ferita al braccio

arresti-manette Scavalca il recinto di una chiesa con l’intenzione di rubare, ma si ferisce a un braccio e sviene. E’ quanto accaduto la scorsa notte a Milano a un 32enne di origine marocchina, che è stato arrestato. L’uomo, irregolare, è stato trovato dai carabinieri di pattuglia in via San Bernardo riverso a terra con una profonda ferita al braccio. Così è stato soccorso e trasportato in ambulanza all’ospedale di San Donato Milanese. I militari però, insospettiti, hanno seguito le tracce di sangue presenti sul terreno, arrivando alla cancellata della cappella votiva dell’Abbazia di Chiaravalle e scoprendo che le macchie proseguivano anche all’interno. Dalla ricostruzione, si è scoperto che il 32enne aveva scavalcato il cancello per entrare nella cappella, rimanendo infilzato sulla punta di una delle sbarre della recinzione. Nonostante questo, aveva deciso di proseguire nell’intento di trovare qualcosa da rubare e, quando aveva deciso di allontanarsi, a causa della copiosa perdita di sangue, si è accasciato a terra. L’uomo è ora ricoverato e piantonato in ospedale, in stato d’arresto.