Nella splendida cornice di Camigliatello (Cs) si è svolta la V edizione del premio Stelle del Sud

A Camigliatello Silano si è svolta la V edizione del premio Stelle del Sud. La manifestazione e’ stata condotta da Salvo Sottile e Claudia Andreatti.

AssudNella splendida cornice di Camigliatello Silano si è svolta la V edizione del premio Stelle del Sud. La manifestazione e’ stata condotta da Salvo Sottile e Claudia Andreatti. Questi i premiati e le motivazioni per le quali sono stati conferiti i riconoscimenti: VINCENZO BUSA (Presidente Equitalia), perché ha saputo dimostrare le proprie connaturate capacità di manager, collocandosi ai vertici di importanti enti e agenzie dello Stato. Motivo di orgoglio per il meridione integro e onesto, un grande incoraggiamento per quanti credono nella giusta valutazione del merito quale volano di crescita e sviluppo; PIETRO RASCHILLA’ (Autore televisivo Rai 1), perché è riuscito a trasferire nel palinsesto televisivo italiano le proprie innate capacità di giornalista ed autore , portando con se un bagaglio di valori propri della gente del sud . Motivo di orgoglio per un meridione che ha tanta voglia di ribaltare gli stereotipi del passato; SILVIO VIGLIATURO ( ARTISTA, MAESTRO DEL VETRO), perché è riuscito ad esportare la sua arte in tutto il mondo diffondendo la cultura e le bellezze del meridione. Ogni sua creazione contiene una naturale unicità ed è sempre frutto di una accurata ricerca e una coraggiosa sperimentazione. Esempio di estro, fantasia e abnegazione; RAFFAELE LIBRANDI (CANTINE LIBRANDI), perché ha saputo creare e consolidare una delle realtà imprenditoriali più solide e affermate della Calabria , rimanendo sensibile e fortemente ancorato alla sua terra e battendosi quotidianamente affinché la Calabria si affranchi dalla cultura dell’improvvisazione e dell’approssimazione, convinto che solo attraverso il lavoro si possa garantire un futuro a questa Regione; VINCENZO SANASI (PROFESSORE – COMMISSARIO STRAORDINARIO), considerato tra i massimi esperti italiani in materia di amministrazione straordinaria delle grandi imprese in crisi, ha messo a servizio del paese la propria esperienza contribuendo in modo determinante al rilancio di importanti aziende. Esempio di come la competenza e la professionalità possano contribuire allo sviluppo reale. Vanto per un Sud che ha tanto bisogno di esempi positivi. FABIO CURTO ( CANTAUTORE, VINCITORE “THE VOICE 2015”), perché da giovane cantautore si è fatto conoscere e apprezzare nel format artistico-televisivo più seguito dalle famiglie italiane e cioè “The Voice”. Artista versatile e intraprendente è un po’ il simbolo dell’estro e della tenacia istintiva dei ragazzi del Sud.

MARIA GRAZIA SQUICCIARINI ( ECONOMISTA SENIOR CAPO UNIAssud (4)TA’ OCSE), capo dell’unità di Analisi Industriale presso l’Ocse. Giovane donna meridionale che attraverso la propria opera supporta con soluzioni concrete l’azione dei governi più importanti del mondo, rappresentando motivo di orgoglio per i tanti “cervelli” del Sud , bisognevoli di stimoli positivi ed entusiasmo costruttivo; GIANCARLA RONDINELLI ( RAI 1 – PORTA A PORTA), perché dal “salotto” della politica italiana di Porta a Porta ha saputo cogliere i pregi e difetti di questa terra, cercando di valorizzarne ogni giorno le peculiarità. Ambasciatrice della Calabria, vero esempio di poliedricità e concretezza, qualità che sono proprie delle donne del Sud. LUIGI FERRARO ( EXECUTIVE CHEF RISTORANTE “CALVADOS” MOSCA), perché ha saputo valorizzare l’arte culinaria del meridione d’Italia ponendo alla base della propria arte i prodotti e la cultura della nostra terra. Le molteplici esperienze all’estero gli hanno permesso si acquisire competenze tali da farlo divenire, oltre che chef di successo, ambasciatore della cucina mediterranea. Esempio di impegno e grinta per tutti coloro che si avvicinano a questa importante professione. GIOVANNI BATTISTA ALGIERI ( SCRITTORE), scrittore attento e profondo che da Calabrese emigrato ha saputo interpretare la voglia di scrollarsi di dosso un provincialismo che spesso ha condannato il Sud. Una “ricetta” di vita per le nuove generazioni che devono affrontare l’esistenza con uno spirito che tenga in considerazione la fase storica che si vive. Esempio concreto di una nuova prospettiva di emigrazione, propositiva e mai malinconica; ANTONIO RAPISARDA ( SCRITTORE), perché da attento osservatore di politica e dei fenomeni legati ai social network, ha saputo mettere a nudo con intelligenza e sagacia vizi e virtù delle nuove classi dirigenti d’Italia, nonché il rapporto sempre più stretto tra politica e comunicazione. Precursore dei temi che caratterizzeranno la discussione pubblica dei prossimi anni. NICOLA GRATTERI ( PROCURATORE ANTIMAFIA) baluardo di legalità e competenza. Mettendo ogni giorno a rischio la propria vita, ha inteso legare il riscatto di questa terra ad una inevitabile rivoluzione culturale, che parta dalle giovani generazioni e che sappia indicare senza commistioni e fraintendimenti la strada maestra dell’onestà; TIZIANO GIGLI ( SINDACO DI SPEZZANO DELLA SILA)che con grande sensibilità e attenzione ha creduto nel sogno di Stelle del Sud che in pochi anni è diventato l’appuntamento nazionale del Mezzogiorno, risultato che in partenza risultava per nulla scontato. Se siamo qui oggi è soprattutto grazie alla follia con la quale abbiamo condiviso questo percorso. Esempio di sindaco lungimirante e attento ai fermenti democratici della società civile. FILIPPO VELTRI ( GIORNALISTA ) che nel corso della sua lunga carriera ha saputo coniugare la professionalità all’impegno civile, in una terra desiderosa di far conoscere le proprie eccellenze, e con tanto bisogno di conoscersi, per affrontare con spirito critico e costruttivo le sfide del tempo.