Siderno: Piazza Portosalvo ospita per quattro serate la rassegna teatrale in vernacolo

TeatroComincia questa sera la rassegna teatrale in vernacolo che, per quattro serate, porterà in piazza opere scritte o pensate appositamente per il pubblico calabrese. L’alternarsi di compagnie teatrali meridionali intratterrà il pubblico con la narrazione di scene di vita quotidiana in cui ognuno di noi potrà rispecchiarsi, strappando risate e creando spunti di riflessione.

Si comincia dunque questa sera con “A finestra”, una commedia di Maria Pia Battaglia portata in scena dalla Compagnia teatrale Luna Gialla, di Reggio Calabria. Domani, 5 agosto, l’appuntamento è con la Compagnia teatrale melitese La Fucina, che porterà in scena l’atto unico di Nino Martoglio “Civitoti in Pretura”, per la regia di Nino Denaro. Giovedì 6 agosto, poi, sarà la volta di “Guai all poveru fattu riccu” di Francesco Chianese, messa in scena dall’Associazione Artistico Culturale Ettore Petrolini di Barcellona Pozzo di Gotto.

Si chiude quindi venerdì 7 agosto con “Pe curpa du Caputrenu”, due atti tratti dall’opera “Niente da dichiarare” del commediografo Hennequin e rielaborati da Gino Capolupo. L’appuntamento sarà, per tutte le serate, alle ore 21.30 in Piazza Portosalvo, a Siderno.