Sicilia: oggi mobilitazione dei forestali senza stipendio

soldi“I forestali hanno lavorato dal mese di maggio senza percepire un euro di stipendio. E i progetti erano già finanziato dal 2014. Si arriva a questo paradosso: quando i soldi non ci sono i forestali non vengono avviati al lavoro. Quando i soldi ci sono, i forestali lavorano ma non vengono pagati”. A denunciare “i ritardi di tre mesi accumulati nell’erogazione degli emolumenti dei forestali” è il segretario della Flai Cgil di Palermo Tonino Russo, in vista della mobilitazione indetta per oggi nel settore dalle segreterie regionali di Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil. La prima iniziativa è l’auto convocazione di oggi alle ore 10 presso la sede dell’assessorato all’Economia, in via Notarbartolo 17. ”Il dramma della mancata erogazione delle tre mensilità colpisce in particolar modo i forestali di Palermo: un terzo dell’intero contingente che opera nei boschi risiede e opera nella nostra provincia – aggiunge Tonino Russo – Sono circa 3.500 gli addetti del territorio di Palermo che pur avviati al lavoro non percepisco lo stipendio. E altri 3 mila sono i 68ottisti palermitani (8 mila in Sicilia) che non hanno fatto un solo giorno di lavoro in tutto il 2015 e ancora oggi non ci sono notizie circa la loro assunzione”.