Sibari (CS): sequestrata 1 tonnellata di fuochi pirotecnici, 3 denunce

L’esame tecnico evidenziava la presenza di fuochi pirotecnici appartenenti alle categorie IV e V, ovvero materiale esplodente molto pericoloso

fuochi pirotecnici cosenzaI “baschi verdi” del Gruppo della Guardia di Finanza di Sibari hanno individuato, nel comune di Trebisacce (CS), un deposito illegale di materiale pirotecnico e sottoposto a sequestro 300 artifici pirotecnici per circa una tonnellata di materiale esplodente. I militari, nell’ambito delle ordinarie attività di controllo economico del territorio, rilevavano anomali movimenti di alcuni soggetti nei pressi di un immobile in costruzione destinato a civile abitazione, intenti a caricare su di un’autovettura diverse scatole. La conseguente, immediata, attività di controllo consentiva di identificare due soggetti intenti a maneggiare il materiale esplodente privo delle necessarie autorizzazioni di pubblica sicurezza. Le attività di controllo proseguivano all’interno dell’immobile in costruzione ove venivano rinvenuti ulteriori scatole di fuochi pirotecnici detenute illegalmente. L’esame tecnico evidenziava la presenza di fuochi pirotecnici appartenenti alle categorie IV e V, ovvero materiale esplodente molto pericoloso, anche in considerazione dell’ubicazione del deposito in una zona abitata. I due soggetti detentori dei fuochi pirotecnici ed il proprietario dell’immobile sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Castrovillari, per violazione delle norme concernenti la custodia, il trasporto e la commercializzazione di materiale esplodente.