Scilla (Rc): questa sera l’iniziativa “astronomia e biodiversità nelle tradizioni dei contadini calabresi”

All’evento di Scilla saranno svelati i perché dei nomi delle stelle, i perché delle forme rintracciabili nel cielo

Castello Ruffo di Scilla 8All’evento “Il pescato della Costa Viola incontra i prodotti del Parco Nazionale dell’Aspromonte”, previsto per questa sera, 19 agosto, a Scilla nel Castello Ruffo sarà presente anche il Planetario Provinciale Pythagoras – Sezione Calabria Società Astronomica Italiana che, in collaborazione con  l’Ente Parco Nazionale d’Aspromonte, ha in atto il progetto: “Astronomia e Biodiversità nelle tradizioni dei contadini calabresi.” Tra  Mare, Terra e Cielo, gli esperti del Planetario guideranno il pubblico all’osservazione del Cielo ad occhio nudo e con gli strumenti. Saranno svelati i perché dei nomi delle stelle, i perché delle forme rintracciabili nel cielo, i legami che uniscono i più vari personaggi che popolano la sfera celeste alle nostre tradizioni.