Sant’Eufemia d’Aspromonte: successo per la prima del musical “Il Sogno di Giuseppe”

IMG-20150813-WA0000Grande successo per la prima de Il Sogno di Giuseppe, musical in due atti scritto da Pietro Castellacci e musicato da Giampaolo Belardinelli, portato in scena lo scorso 10 agosto in Piazza Municipio a Sant’Eufemia d’Aspromonte dalla locale Associazione culturale Terzo Millennio. La storia, ambientata nell’antico Egitto, è quella di Giuseppe, figlio prediletto di Giacobbe che per invidia viene venduto come schiavo dai suoi dieci fratelli.  Giuseppe ha un grande dono, quello di riuscire ad interpretare i sogni,  e sarà proprio questo che gli consentirà di uscire dalla condizione di schiavitù e di essere scelto dal faraone come viceré allorquando ci sarà da salvare le sorti della sua terra minacciata, grazie proprio all’interpretazione di un sogno, da anni di carestia. Ma avrà anche modo di riscattarsi coi suoi fratelli,  vittime assieme alle loro famiglie del periodo di magra, e accorsi dal faraone per acquistare del grano. Davanti a loro,  però, si ritroveranno Giuseppe che riuscirà, nonostante tutto, a perdonarli. Una storia avvincente, sull’amore e sul perdono, corredata da musiche e balli che sono stati eseguiti in maniera magistrale dagli attori in scena, a cui si sommano i meriti di tutte le altre forze coinvolte nell’allestimento dell’intero spettacolo.

FB_IMG_1439451712015L’Associazione culturale Terzo Millennio, guidata dal presidente Francesco Luppino, e giunta oramai al suo diciannovesimo anno di attività, con oltre cento soci iscritti e numerose attività culturali proposte durante tutto l’anno, ha raccolto numerosi consensi già la scorsa estate con la messa in scena del musical Forza Venite Gente, poi portato in tour a Vibo Valentia, Rizziconi, Assisi, Palmi e Reggio Calabria. Per l’estate eufemiese 2015 ha proposto, oltre al musical, la rappresentazione teatrale in vernacolo “Don Peppinu u barveri”, registrando, anche in quell’occasione, l’ovazione del pubblico. Ma per Il Sogno di Giuseppe quella di Sant’Eufemia è stata solo la prima.  Prossimo appuntamento sabato 15 agosto alle 21,30 in Piazza Umberto Zanotti Bianco a Mannoli di Santo Stefano in Aspromonte.