Regione Calabria: l’Aterp fornisce le linee d’indirizzo omogenee sul rilascio della certificazione di “alloggio sociale”

Palazzo-Campanella-Regione-CalabriaL’Assessore regionale alle Infrastrutture Roberto Musmanno ed il Commissario  dell’Aterp regionale Domenico Pallaria  – informa una nota dell’Ufficio stampa della Giunta regionale – hanno incontrato i referenti delle cinque sedi provinciali dell’Aterp. La riunione è stata promossa, a seguito di varie segnalazioni su presunte disuniformità sul territorio regionale nelle procedure di rilascio dell’attestazione di alloggio sociale per gli alloggi di edilizia residenziale pubblica, ai fini della detrazione fiscale prevista dall’art. 7 della legge n.80/2014.  Nel corso dell’incontro si è discusso sulla complessa problematica che deriva dall’ indeterminatezza della normativa nazionale su cui né il Governo, né i Ministeri competenti hanno fino ad oggi fornito indicazioni chiare ed univoche. Ciò ha provocato, nelle diverse regioni italiane, interpretazioni differenziate sull’ applicabilità della norma agli alloggi di edilizia residenziale pubblica (i c.d. “alloggi popolari”). Nella riunione si è anche concordato che, pur nell’indeterminatezza della norma, in considerazione delle fasce sociali a cui la stessa si rivolge, della situazione di difficoltà economica e della circostanza che una proposta di legge regionale interpretativa in tal senso è già in discussione presso il Consiglio Regionale, si provvederà al rilascio della certificazione di alloggio sociale per tutti gli alloggi di edilizia residenziale pubblica. Gli interessati potranno, pertanto, produrre istanza presso le sedi provinciali dell’ATERP che provvederanno al rilascio dell’attestazione.