Reggio: Marco Taranto è il nuovo Creative Director dei Giovani Fashion Designer

La cerimonia di consegna del prestigioso incarico a Marco Taranto si è svolta a Reggio, presso l’incantevole Hotel Lungomare, durante la Fashion Conference, dedicata alla New Generation del Made in Italy

Marco TarantoMarco Taranto, lo stilista calabrese vincitore della prima edizione di “Project Runway Italia”, è il nuovo Creative Director dei Giovani Fashion Designer della Camera Nazionale Giovani Fashion Designer (CNGFD). La cerimonia di consegna del prestigioso incarico si è svolta a Reggio Calabria, presso l’incantevole Hotel Lungomare, durante la Fashion Conference, dedicata alla New Generation del Made in Italy.  Una nomina che la CNGFD ha voluto fortemente conferire a Marco Taranto vista la professionalità, l’unicità ed i grandissimi risultati raggiunti, che lo hanno portato a contraddistinguersi per alti meriti nel mondo della moda, divenendo uno dei fashion designer più interessanti e promettenti di questa giovane generazione di stilisti. Ad accoglierlo, a Reggio Calabria, a nome dell’amministrazione comunale, il consigliere Antonino Castorina. “E’ un piacere essere con voi  perché l’amministrazione comunale ha inteso sposare tutte quelle attività che possono valorizzare il nostro territorio ma, soprattutto, il patrimonio umano e culturale della nostra terra. Il Made in Italy, in termini di cultura, moda e arte, è un modello vincente ed è evidente che veicolarlo dalla Calabria può accrescere il percorso di risanamento che va fatto nella nostra città. Da parte dell’amministrazione comunale ci sarà il pieno sostegno”.  Il direttore generale della CNGFD, Alessandra Giulivo, ha evidenziato che la priorità assoluta della Camera Nazionale Giovani Fashion Designer è promuovere, valorizzare e sostenere i giovani fashion designer poiché il proprio motto è: New Generation. “Il nostro obiettivo è realizzare la Fashion Week a Reggio Calabria e siamo molto contenti che Marco Taranto sia entrato a far parte della nostra famiglia. Marco è stato anche assistente docente presso l’Accademia di Moda di Roma ed ha vinto grazie alla determinazione ed all’originalità delle sue creazioni, con uno stile inconfondibile che ha conquistato la giuria”. Per il  presidente della CNGFD, Giuseppe Fata, il Made in Italy può essere rinnovato partendo dal Sud e dalla Calabria. “Riteniamo che Marco possa rappresentare i giovani a livello nazionale. Ha veramente un talento da vendere, infatti, dopo la vittoria, si è aggiudicato un contratto per un anno, adesso rinnovato a tempo indeterminato, nell’ufficio creativo della Trussardi”. Occhi profondi ed una personalità vincente, Marco Taranto ha conquistato tutti i presenti con la sua semplicità ed umiltà. Ha raccontato del suo percorso professionale, dei tanti sacrifici e studi alle spalle per avere una formazione completa ma anche delle porte in faccia che gli sono servite da sprone per non arrendersi mai. Durante l’incontro ha anche parlato della sua partecipazione al talent, del fashion system e del nuovo ruolo. “Ringrazio la CNGFD per avermi dato questo incarico, ne sono onorato – afferma Marco Taranto. Il mio impegno sarà quello di aiutare i giovani fashion designer di talento e, se ci saranno le condizioni, di dargli la possibilità di presentarli alle aziende di moda. Quando ho terminato il talent ho ricevuto più di 5000 messaggi e la maggior parte dei ragazzi mi ha chiesto cosa si deve fare per poter entrare a far parte del sistema moda. Innanzitutto non arrendersi mai. Le aspirazioni sono importantissime ma è necessario avere anche un background di professionalità”.