Reggio, il Lungomare “cade a pezzi”: un altro grosso ramo crolla su un’auto, aspettiamo il morto per la manutenzione del verde?

Stamattina un altro grosso ramo è crollato da uno degli alberi secolari del Lungomare su un’auto in sosta: per fortuna non transitava nessuno in quel momento e non ci sono stati feriti

ramo caduto (5)Un’altra tragedia sfiorata, la seconda nel giro di 36 ore, sul Lungomare di Reggio Calabria dove stamattina, intorno alle ore 09:00, un altro grosso ramo è precipitato su un’auto in sosta stavolta nella parte bassa della via Marina, proprio sul Lungomare Falcomatà. Dopo la tragedia già sfiorata ieri, stavolta l’episodio è stato ancor più grave e soltanto per caso, perchè in quel momento non transitava alcuno, non ci sono stati feriti. Sul posto è prontamente intervenuta la Polizia che ha transennato il marciapiede.

ramo caduto (2)Il Lungomare sta letteralmente “cadendo a pezzi”: i “ficus” secolari dei giardini del “chilometro più bello d’Italia” sono da anni abbandonati al loro destino senza quella manutenzione essenziale per prevenire ogni tipo di rischio. Il verde pubblico è quanto di più bello ci possa essere per una città, ma soltanto se viene curato e messo in sicurezza, altrimenti si trasforma in un’arma a doppio taglio. Gli organi preposti aspettano il morto per intervenire con l’opportuna manutenzione? All’arrivo delle prime ondate di vento e maltempo, in vista dell’autunno ormai imminente, cosa accadrà?