Reggio, la Giunta approva la “tassa di soggiorno” per i turisti che pernottano in città

Anche a Reggio Calabria arriva la “tassa di soggiorno” per i turisti che pernottano nelle strutture ricettive

bus turistico reggioAnche il Comune di Reggio Calabria vara la “tassa di soggiorno”: il provvedimento è già stato approvato dalla Giunta comunale e adesso dovrà ricevere l’ok dalla prossima riunione del Consiglio. La tassa di soggiorno è rivolta a coloro che alloggiano nelle strutture ricevvute situate nel territorio fino ad un massimo di 5 euro a notte, ma soltanto dopo l’approvazione verranno stabilite le quote precise che i turisti dovranno pagare per pernottare in città. L’Amministrazione Comunale prevede di incassare 200.000 euro l’anno, destinati “a finanziare ulteriori interventi per il turismo e la promozione del territorio, la manutenzione, la fruizione e il recupero dei beni culturali e ambientali”. A “riscuotere” la tassa dovranno essere direttamente gli albergatori che dovranno poi versare la cifra dovuta al Comune con tutta una serie di obblighi a fronte dei quali sono previste – per chi non rispetterà le norme – sanzioni molto severe.