Reggio: donata al Circolo nautico una barca adatta a fare scuola vela per i disabili

In mare non ci sono barriere: Rotary Club e Circolo Nautico insieme per l’integrazione

barca a velaMartedì 4 agosto alle ore 19.30 presso il Circolo nautico si è tenuta una cerimonia durante la quale Rotary club Reggio Calabria nord, Rotaract R.C. e Reggio Calabria Sud parallelo 38, hanno donato al Circolo nautico una barca adatta a fare scuola vela per i disabili.

Vorrei ringraziare il Rotary Club e tutti coloro che hanno creduto in questa iniziativa. Il Circolo nautico è ben lieto di partecipare a progetti che rendono più forte e inclusiva la nostra comunità, tutti coloro che amano il mare sono i benvenuti da noi. Oggi abbiamo dimostrato che con l’impegno e la passione possiamo abbattere qualunque barriera, questo evento ci rende molto orgogliosi”.

Lo afferma in una nota Michele Polimeni, Presidente del Circolo nautico che a nome di tutti i soci esprime entusiasmo per un progetto che porterà enormi soddisfazioni.

Il Circolo Nautico utilizzerà la barca nel contesto delle proprie attività didattiche, sportive o ludiche, per favorire l’accesso, con piena inclusione, da parte di soggetti che non potrebbero o avrebbero difficoltà a usare barche di altro tipo. Il Circolo nautico, grazie all’indispensabile contributo del Rotary Club, si rende nuovamente partecipe e disponibile a quelle attività che  favoriscono l’integrazione e la socializzazione di tutte le persone che hanno in comune la passione per il mare.