Reggina, adesso tutti allo stadio: abbonamenti verso quota 1.000, bisogna riempire la “Curva Schipani”

Reggina, cresce la passione dei tifosi in vista della prossima stagione: nonostante la serie D, le ambizioni di Cozza e il derby con il Messina alzano l’asticella dell’entusiasmo in città

reggina messina (1)Abbonamenti verso quota 1.000: oggi è il quinto giorno dall’inizio della campagna abbonamenti della nuova Reggina, e stamattina è stata appena superata quota 900 abbonati. Tutto lascia pensare, quindi, che tra oggi e domani verrà raggiunta quota 1.000. La notizia della mancata riammissione del Messina in Lega Pro, e quindi del Derby dello Stretto in campionato anche il prossimo anno, non può che stimolare ulteriormente il pubblico ad un campionato comunque di cartello, con squadre di città importanti e blasonate che la Reggina ha affrontato spesso e volentieri nel corso della sua storia ultracentenaria.

messina reggina 0-1 30 maggio (40)Non solo il Messina, appunto, ma anche il Siracusa, il Marsala, il Rende, la Vibonese, la Turris, la Cavese, l’Agropoli. Sfide d’altri tempi, sfide di campanile, sfide a cui la Reggina si presenterà con l’ambizione di Ciccio Cozza e della nuova società che, pur senza voli pindarici, punta al vertice per centrare l’immediata promozione in Lega Pro. Non può essere diversamente per una realtà come Reggio Calabria, ma a maggior ragione vista l’agguerrita concorrenza, non sarà facile.

Reggina Messina derby playout (30)Intanto, però, c’è una Curva Sud da riempire. Una Curva che da questa stagione potrebbe chiamarsi Curva Schipani in onore del giovane Pippo, Ultras deceduto due giorni fa dopo una lunga malattia. Su facebook sono quasi 7.000 a chiedere l’intitolazione dello storico angolo del tifo amaranto ad uno dei suoi più sfegatati protagonisti, l’abbonamento costa 25 euro per 19 partite, compreso un Derby dello Stretto. La società sta provando ad allestire una buona squadra, ma non sarà certo una corazzata. Per superare il gap con le big e soprattutto con il Siracusa che si presenta come super-favorita, servirà la spinta del pubblico che non ha più alcun alibi e deve rispondere in massa ai prezzi popolari lanciati dalla società proprio per tornare a riempire il Granillo.