Reggina, Raffa sul Sant’Agata: “contratto scaduto a dicembre 2014, ma…”

Reggina, le parole del Presidente della Provincia Raffa sul Centro Sportivo Sant’Agata

giuseppe raffaIl Presidente della Provincia di Reggio Calabria, Giuseppe Raffa, intervenuto nella trasmissione radiofonica Talk Sport di Antenna Febea, ha parlato del Centro Sportivo Sant’Agata: “è una struttura situata sul demanio fluviale provinciale, in concessione alla Reggina Calcio Spa, ma il contratto è scaduto il 21 dicembre 2014. Da quel momento ci sono state tante comunicazioni interlocutorie con la società, comunicazioni che ancora ci vincolano ad un rapporto. Adesso valuteremo questa cosa, l’affronteremo nell’immediato perchè c’è una posizione debitoria verso l’amministrazione provinciale da sanare, di oltre 80.000 euro. Dobbiamo capire come uscire fuori da quest’empasse, perchè se io ho un suolo e devo pagare un canone, mi sforzo di farlo. Da uomo delle istituzioni so di avere delle responsabilità amministrative rispetto alle corte dei conti, perchè se hai un bene e non lo rendi produttivo, è un problema e io non voglio avere di questi problemi. Adesso bisogna capire se la Reggina Calcio vuole fare ancora attività sulle politiche giovanili come previsto dalla concessione, avremo un incontro con il Presidente Foti, se è questo l’orientamento non fanno un torto a nessuno, ma si innesca un meccanismo sulla sottoscrizione di un nuovo contratto e di pagamento dei crediti che dovremo risolvere al più presto possibile“.

Reggina, si va verso il “concordato in continuità”: Sant’Agata fulcro del nuovo progetto di formazione