Reggina, Mimmo Praticò: “sul nome potevamo fare ricorso, se ci tolgono anche l’amaranto mi faranno del male”

Reggina, in chiusura di conferenza stampa il Presidente Praticò focalizza l’aspetto simbolico sul nome e i colori sociali del club

conferenza cozza falcomatà praticò (9)Il Presidente della nuova Reggina, Mimmo Praticò, nel corso della conferenza stampa di stamattina nel Salone dei Lampadari del Comune di Reggio Calabria, riepiloga quanto accaduto nei giorni scorsi: “quando la FIGC ci ha detto che avremmo dovuto cambiare nome, abbiamo consultato le norme federali e abbiamo subito notato come non c’erano a nostro avviso i presupposti di cambiare nome. Avremmo potuto fare ricorso, ma abbiamo preferito evitare perchè con i tempi saremmo andati troppo oltre. Nessuno, però, ci ha detto che non potremo utilizzare l’amaranto. Noi utilizzeremo l’amaranto. Se ci toglieranno anche quello, lo dovrò accettare ma sarà un duro colpo, è come se mi toglieranno qualcosa dentro. L’amaranto è dentro ognuno di noi perchè è il nostro colore che ci rappresenta da molto tempo“.