Piazza Italia, i lavori di ammodernamento con i soldi stanziati da Scopelliti: è “l’eredità pesante” di Falcomatà

Reggio, le dure parole del Sindaco Falcomatà sull’eredità pesante lasciata dal passato mentre l’Amministrazione Comunale annuncia in pompa magna la riqualificazione di piazza Italia grazie ai finanziamenti di Scopelliti

lavori piazza italia (21)Ieri a Palazzo San Giorgio il Sindaco Falcomatà e l’Amministrazione Comunale hanno annunciato in grande stile l’avvio dei lavori di riqualificazione di piazza Italia: a margine dell’evento non sono mancati gli ormai consueti riferimenti del primo cittadino alla “pesante eredità” provocata, a suo avviso, dallo “sfascio di dieci anni di governo del centro/destra“, con riferimento alle domande dei giornalisti su tutta una serie di problematiche della città. A prescindere dal merito su questo tipo di contenuti, che sembrano utilizzati come un alibi per giustificare l’immobilismo di chi è al governo della città da ormai quasi un anno, il fatto che queste dichiarazioni si siano ripetute proprio nella giornata di ieri è una nota stonata relativamente all’argomento del giorno, e cioè alla riqualificazione di piazza Italia.

lavori piazza italia (19)Altro che “eredità pesante”: il Comune oggi può avviare questi lavori esclusivamente grazie ai soldi stanziati da Scopelliti, che tre anni e mezzo fa aveva deliberato questo finanziamento (tra gli altri). Più che altro bisogna chiedersi cosa sia successo perchè questi lavori inizino soltanto oggi, dopo che i soldi la Regione li aveva messi nella primavera 2012. A corredo dell’articolo i documenti che certificano tutto l’iter del finanziamento che parte con la delibera di Giunta della Regione Calabria n° 547 del 6 dicembre 2011 e poi viene formaliozzato dal dipartimento cultura con il Decreto del Dirigente Generale del Dipartimento Cultura e Beni Culturali N.4323 del 3 aprile 2012.

Elenco con finanziamento di 800.000 euro per piazza Italia nel foglio n° 14: