Paziente morto a Marsala, l’Asp: “trattamento regolare”

Paziente morto a Marsala: nove, tra medici e infermieri, gli indagati per omicidio colposo a seguito della denuncia presentata alla polizia dalla figlia della vittima

GIOIAOSPEDALEFOTO“Il paziente è stato trattato da tutto il personale sanitario e parasanitario in maniera professionale sino al decesso“. E’ quanto replica l’Asp di Trapani in relazione all’indagine avviata dalla Procura di Marsala sulla morte, avvenuta lunedì scorso, alle 19.30, al pronto soccorso dell’ospedale “Paolo Borsellino”, di Nicolò Giacalone, 65 anni. Nove, tra medici e infermieri, gli indagati per omicidio colposo a seguito della denuncia presentata alla polizia dalla figlia della vittima.