Nubrifragio a Firenze: treno diretto a Reggio Calabria fermo per ore in stazione, disagio per i passeggeri

Un treno diretto a Reggio è rimasto fermo per ore ed ore presso la stazione di Firenze: una tromba d’aria ha procurato dei danni alla linea ferroviaria che è stata ripristinata all’alba

TrenoDoveva partire alle 19:30 da Firenze, il treno 795 diretto alla stazione centrale di Reggio Calabria ed invece è rimasto fermo per circa 10 ore presso la stazione toscana causa un forte nubifragio. Forte è stato il disagio per i passeggeri. I tecnici di Rfi hanno riattivato, uno alle 5:00 e l’altro alle 5:45, i due binari della linea Direttissima Roma-Firenze interrotti ieri sera per la rottura di una travata metallica di sostegno della linea elettrica, colpita da un pesante tetto divelto da una tromba d’aria. Lo rende noto Fs in una nota. Alle 3 di stanotte era già stato riattivato un binario della linea storica consentendo di fatto il ripristino della circolazione, seppure a senso unico alternato, di tutti i treni rimasti fino ad allora bloccati. Tutti i treni hanno quindi potuto riprendere la loro corsa verso la destinazione finale o retrocedendo, come programmato, a Roma e Milano. Entro le 7 – conclude la nota – è prevista la riattivazione anche del secondo binario della linea storica. Procede quindi la completa normalità la circolazione dei treni lungo la dorsale Firenze-Roma.