‘Ndrangheta: gambizzato a Milano un uomo legato alla malavita calabrese

La vittima dell’agguato è Francesco C., 41enne con precedenti e appartenente a una famiglia che secondo quanto riferito dai militari sarebbe vicina alla cosca calabrese Giampà

l43-pistola-120906103815_bigUn uomo di 41 anni è stato ferito alle gambe con quattro colpi di pistola calibro 9 a Buscate, nel milanese. L’aggressione è avvenuta alle 18.45 di ieri in via Madonna del Carmine ma i carabinieri di Legnano l’hanno diffusa solo oggi. La vittima dell’agguato è Francesco C., 41enne con precedenti e appartenente a una famiglia che secondo quanto riferito dai militari sarebbe vicina alla cosca calabrese Giampà. L’uomo è stato aggredito da due persone e poi ferito a colpi di pistola. Le indagini si concentrano sull’ambiente famigliare e il movente potrebbe essere ricercato nelle liti scoppiate alla morte del padre, Carmine C., scomparso l’11 agosto per cause naturali.