Messina, zecche al Tirone: Palano Quero invoca la bonifica

Il presidente della Quarta Circoscrizione di Messina non esclude l’appello al Prefetto Trotta considerato lo stato di sporcizia in cui versano ampie zone della città

tirone baraccheLa bonifica del Tirone è urgente e non più procrastinabile: la presenza di zecche e pulci attorno al borgo antico rende l’operazione una priorità per l’Amministrazione cittadina. Per questa ragione Renato Accorinti e Daniele Ialacqua devono vagliare il caso e muoversi di conseguenza: sono queste le valutazioni che Francesco Palano Quero, presidente della Quarta Circoscrizione, ha rinviato all’attenzione di Palazzo Zanca, chiedendo conto e ragione del piano d’intervento della Giunta.

Di là dalle operazioni di scerbatura, infatti, l’esponente del Pd ha sollecitato la squadra di governo per capire come intenda muoversi sulla disinfezione e sulla derattizzazione dei quartieri, anche in prossimità dell’inizio dell’anno scolastico. Da qui la richiesta di un tavolo tecnico per individuare le modalità d’intervento e le risorse a disposizione, pena la richiesta al Prefetto d’intervenire d’ufficio in sostituzione del Comune, stante le défaillance ormai evidenti sul versante igienico-sanitario.