Messina, Torrente Annunziata: prevenire è meglio che curare

I fondi per intervenire e mettere in sicurezza il tratto sono già stati stanziati. Il Comune di Messina deve però intervenire affinché essi non spariscano nei cassetti di Palazzo Zanca

accorinti e de colaLa messa in sicurezza dei torrenti è uno dei fiori all’occhiello di quest’Amministrazione. Tuttavia, a dispetto della retorica elettorale e degli impegni profusi, la situazione in alcune zone della città resta critica. E’ il caso del torrente Annunziata, dove l’arrivo delle piogge potrebbe mettere a repentaglio la sicurezza della collettività per via dei crolli provocati dall’erosione delle acque alla struttura di contenimento. Basta perlustrare la zona per vedere come il calcestruzzo sia precario. Compito della Giunta sarà allora quello di operare celermente in virtù dei 2 milioni di finanziamento disposti dal Governo Regionale. Serve un colpo d’ali per far sì che i fondi non restino congelati fra i lacci e lacciuoli della burocrazia.