Messina, sequestrarono un rumeno: i tre autori del rapimento finiscono in carcere

La decisione presa dal Gip Arena dopo il trasferimento del procedimento a Messina

Tribunale-di-MessinaLo scorso 6 agosto gli agenti del Commissariato di P.S. di Barcellona P.G. hanno arrestato, in flagranza di reato, Salvatore Bella, nato a Milazzo, 37 anni, Francesco Quarto Bella, nato a S. Lucia del Mela, 54 anni, e Salvatore Junior Bella, messinese di 18 anni, tutti con precedenti, perché ritenuti responsabili  di sequestro di persona a scopo di estorsione, lesioni personali e minacce gravi, in danno di un giovane rumeno e del fratello di appena 11 anni.

A seguito dell’arresto il GIP di Barcellona P.G. aveva emesso ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Salvatore e disposto gli arresti domiciliari nei confronti degli altri due. Successivamente, trasferito il procedimento a Messina per competenza funzionale, il GIP, Dr.ssa Maria T. Arena, ha emesso un’ordinanza di custodia con la quale ha disposto il ritorno in carcere di tutti i responsabili. Ieri, i poliziotti di Barcellona P.G. hanno quindi eseguito il provvedimento