Messina: sequestrano un rumeno e ne segregano il fratellino, 3 arresti [FOTO]

Messina, una moto di cross rubata la ragione per cui in tre, a Santa Lucia del Mela, hanno sequestrato e malmenato un rumeno di 24 anni ed il fratellino di 11 anni. I due sono stati sequestrati per ben 3 ore

Bella Francesco 08.08.1960Una moto di cross rubata la ragione per cui in tre, a Santa Lucia del Mela, nel messinese, hanno sequestrato un rumeno di 24 anni ed il fratellino di 11 anni. I due sono stati sequestrati per ben 3 ore, dalle 20 di ieri sera. I reponsabili sono Salvatore Bella, 37enne di Milazzo, Francesco Bella Quarto, di Santa Lucia del Mela di 54 anni e Salvatore Bella Junior di 18 anni. I primi due hanno già dei precedenti penali. Dopo il sequestro hanno separato i due fratelli per indurre il maggiore a parlare sotto la minaccia di far del male al più piccolo. Il 24enne è stato legato ad un palo e picchiato selvaggiamente e chiuso in un bagagliaio di un’auto. Dopo ore di terrore la vittima ha convinto i suoi aguzzini a fare una telefonata promettendo che avrebbe così ottenuto le informazioni utili al ritrovamento della moto. E’ invece riuscito a dare l’allarme. I poliziotti di Barcellona Pozzo di Gotto si sono subiti mobilitati per cercare le vittime. Li hanno trovati nei pressi del torrente Mela ed affidati alle cure dei sanitari. Successivamente sono riusciti ad arrestare i responsabili, i quali sono stati trasferiti presso la casa circondariale di Messina Gazzi.