Messina, il Pinelli difende la tenda: la Polizia avvia lo sgombero

Le forze dell’ordine si sono confrontate stamane con alcuni esponenti del collettivo che hanno voluto manifestare la loro protesta “antipsichiatrica” nei confronti dei TSO

tenda rettorato unime sgomberoLa nuova occupazione dell’aiuola antistante il Rettorato sarebbe stata organizzata, in realtà, dal Collettivo Pinelli e rappresenterebbe una forma di protesta politica contro l’uso dei TSO. Questo è quanto è trapelato stamane dal confronto fra le forze dell’ordine ed alcuni attivisti, avvenuto alla presenza degli esponenti del consesso civico Luigi Sturniolo e Ivana Risitano. I carabinieri e gli agenti della Municipale sono stati presi di mira sulla pagina Facebook del Collettivo: “tensione al presidio. Polizia sgombera protesta antipsichiatrica. Accorrete!” recitava un post. E reazione c’è stata, se è vero che un vigile ha riportato lievi ferite e due attivisti sono stati denunciati per minacce e resistenze a pubblico ufficiale. Entrambi sono stati trasferiti alla caserma Maio della Municipale.

[Foto tratta dai social-network]