Messina, Patti e Affari: Busacca sospeso dall’Unione Italiana Cooperative

La decisione è stata comunicata nel pomeriggio dal presidente regionale Felice Coppolino. Decisivo, ovviamente, il coinvolgimento attivo nell’inchiesta di Patti sui rapporti poco trasparenti fra politica e imprese del sociale

giuseppe busacca 2In merito all’inchiesta della Procura di Messina sugli appalti pilotati denominata “Patti e affari”, che ha condotto all’arresto di quattro persone, tra le quali Giuseppe Busacca, si registra l’intervento del presidente regionale di UN.I.COOP. Felice Coppolino.

Busacca – spiega in una nota il presidente di UN.I.COOP. Sicilia – è un dirigente regionale dell’associazione e, in attesa di ulteriori sviluppi dell’inchiesta, si è deciso di sospenderlo da qualsiasi carica, in conformità con i dettami del codice etico dell’organizzazione”.

Nel pieno rispetto del lavoro della magistratura, nella quale abbiamo assoluta fiducia – chiarisce quindi Coppolino – ci riserviamo ulteriori decisioni legate ai pronunciamenti definitivi degli organi competenti”.