Messina: l’affascinante selezione di Miss Bella Tre Volte [FOTO]

MissBella Tre Volte (1)La bellezza presenta molteplici caratteristiche: può essere longilinea, curvy, attraente in tutte le età e soprattutto celebrare luoghi meravigliosi come la nostra Sicilia. Tutto ciò è stato compreso con grande lungimiranza da Pietro Galvagno, esperto patron del concorso “Miss Bella Tre Volte”, giunto alla sua venticinquesima edizione, il quale ha voluto racchiudere in un un’unica competizione estetica la formosità e la fotogenia unendole al più antico concorso siciliano di Miss Etna. “La manifestazione si propone l’obiettivo di offrire visibilità alle nostre ragazze cercando di realizzare le loro aspirazioni artistiche e professionali. – ha commentato Galvagno – Ho avuto modelle dei miei concorsi partecipanti al Grande Fratello oppure in passerella per le grandi firme della moda nazionale ed internazionale. Tutto ciò è possibile grazie anche al prezioso apporto di valenti collaboratrici come Stefania Aqué, bellissima modella e attrice, la quale mette tutta la sua esperienza al servizio delle giovani aspiranti al titolo. Il mondo dei concorsi di bellezza può essere ancora valido, se vige la professionalità e la serietà: non a caso chi mi conosce, mi apprezza per la serietà senza prendere in giro alcuno”. Allo “Skipper Club” di Portorosa una ventina di concorrenti si sono sfidate nella terza tappa durante una serata coinvolgente, condotta da Jessica Venuti, per accedere alla fase finale nelle passerelle rispettivamente in abito casual, elegante, abito corto e costume da bagno al cospetto di una giuria di qualità comprendente fra gli altri Giuseppe Crisafulli, giovane patron rampante dei concorsi “Little Miss e Mister Sunshine”, “Miss Sunshine” e “Miss e Mister Walt Disnei Sicily”.

Particolare interesse ha suscitato il défilé della stilista Lucia CaccamMissBella Tre Volte (4)o, che ha mostrato le sue creazioni per i momenti glamour di una donna. Gli intermezzi sono stati caratterizzati dalla danza dell’Etna Country Style, i cui ballerini hanno eseguito balli ispirati al Far West al passo dettato da ritmi country e blues. Al termine della serata sono stati emessi i seguenti verdetti: Jessica Miller è stata proclamata “Miss Curvy”; Lucia Lomonaco “Miss Fotogenia” in ex aequo con Jessica Chiarina; Grace Rizzo “Miss Over 30”; Jenny Diara “Miss Etna”, Beatrice Zagaglia “Miss Skipper”, premiata da Giuseppe Giddio, titolare dell’omonimo locale. Una gioia inaspettata ha espresso Grace Rizzo, trentatreenne di Pedara (CT), la quale ama molto il ballo. Jenny Diara, ventotto anni di Siracusa, è una veterana dei concorsi, avendovi partecipato per dieci anni allo scopo di divertirsi e conoscere tanta bella gente. Per Jessica Miller, ventiquattro anni di Acireale (CT), è un’autentica bellezza curvy e ne è fiera: la sua concezione della moda consiste nel vestirsi bene e l’avvenenza si rivela anche nelle ragazze in carne, che contrastando i canoni tradizionali, si propongono di spaccare la forma. Altre selezioni attenderanno le modelle in gara in vista della finalissima, che si disputerà a Bronte il 6 ottobre in occasione della Sagra del Pistacchio.

 Foti Rodrigo