Messina, fermato un pedofilo di 53 anni: nel suo pc migliaia di foto e video

L’arresto è stato eseguito stamane dai Carabinieri: l’uomo è stato trasferito nel carcere di Gazzi

carcere gazzi messinaUn provvedimento di custodia cautelare è stato emesso stamane dal Gip Maria Teresa Arena nei confronti di un presunto pedofilo di 53 anni. Diosccupato, celibe, l’uomo è stato rintracciato grazie ad un’accurata indagine curata dal sostituto procuratore Alessia Giorgianni. L’indagato, frequentando le chat dei social-network, era solito contattare i minori spacciandosi per loro coetaneo e li convinceva in un secondo momento ad avviare conversazioni in webcam. Sul suo computer sono stati trovati migliaia di file, filmati e fotografie, riproducenti minori intenti a compiere atti sessuali. E’ così stato disposto il sequestro del pc, dello smartphone e delle altre apparecchiature informatiche. L’uomo, frattanto, è stato trasferito nel carcere di Gazzi e nelle prossime ore verra sottoposto ad un interrogatorio.