Messina, emergenza cinghiali: Ialacqua programma un incontro operativo

L’esponente della Giunta fissa la data: il 2 settembre, in assessorato, saranno invitati i principali interlocutori istituzionali per affrontare il nuovo problema che sta attanagliando alcune zone cittadine

daniele ialacquaCome avevamo anticipato, l’Assessore all’Ambiente ed ai Nuovi Stili di vita, Daniele Ialacqua, ha indetto il 2 settembre, alle ore 12, nei locali dell’assessorato, un incontro per discutere dell’emergenza cinghiali e degli interventi straordinari da assumere per affrontarla. La riunione è stata concordata al termine della seduta di Consiglio comunale di ieri, martedì 26,  riunitosi per discutere un odg sulla problematica dei cinghiali. L’assessore Ialacqua, presente in Aula, ha precisato che: “Sebbene le competenze previste dalla normativa sono variegate ed in capo soprattutto alla Regione, alla Provincia ed alla Forestale, ho voluto prendere l’iniziativa, per conto dell’Amministrazione comunale, visto l’allarme sociale che si è creato intorno alla presenza dei cinghiali in città e per partecipare ad assumere per tempo interventi utili al fine di scongiurare potenziali problematiche inerenti l’incolumità e la salute pubblica. Pertanto - ha proseguito l’assessore – sono stati invitati a prendere parte all’incontro la presidente ed i vice presidenti del Consiglio comunale, il presidente della V commissione consiliare, i presidenti di quartiere, la Prefettura, la Regione, la Provincia, la Forestale, l’ISPRA, la Ripartizione faunistica, l’ASP e l’Università”. Lo scorso giugno l’assessore Ialacqua aveva già manifestato la disponibilità a partecipare ad un tavolo tecnico, evidenziando a chi di competenza la necessità di tenere conto del fatto che buona parte del territorio comunale di Messina rientra in ZPS e quindi sarebbe opportuno in essa attenersi alle “Linee guida per la gestione del cinghiale nelle aree protette (Ministero ambiente /ISPRA)”.