Messina, aggredito il capo dei Vigili Urbani

Durante la festa della Vara il comandante Ferlisi è stato preso di mira da alcuni tiratori

calogero ferlisiDoveva essere l’ultimo giro di valzer, l’ultima festa di Maria da comandante dei Vigili Urbani. Eppure per Calogero Ferlisi il commiato è mesto. Durante la celebrazione, infatti, la guida del corpo è stata oggetto di aggressione. “Alcuni tiratori, all’altezza della Prefettura, mi hanno riversato sulla divisa due bottigliette d’acqua. Quando ho detto loro che avrei dovuto proseguire il mio lavoro ancora per diverso tempo, mi sono trovato attorniato da una decina di loro che mi ha gettato addosso almeno dieci litri d’acqua, minacciandomi” è stato il racconto a caldo della vittima che ha riferito l’accaduto direttamente al primo cittadino.