Maltempo non ferma l’esodo: sulle strade giornata da bollino rosso

Il volume dei transiti sugli oltre 25mila km di strade e autostrade gestite dall’Anas ieri è aumentato di quasi il 6% rispetto al Ferragosto dello scorso anno

Estate: Anas; bollino rosso, traffico in uscita dalle città Il maltempo che nella giornata di Ferragosto ha colpito gran parte della penisola non ha scoraggiato i vacanzieri. Il volume dei transiti sugli oltre 25mila km di strade e autostrade gestite dall’Anas ieri è aumentato di quasi il 6% rispetto al Ferragosto dello scorso anno (venerdì 15 agosto 2014).

Picco di flussi su Adriatica e Salento – I maggiori flussi veicolari sono stati registrati sulla strada statale SS16 “Adriatica” sulla costiera romagnola e, in particolare, nel Salento dove sono transitati circa 100 mila veicoli. Oltre 50 mila le automobili in movimento al confine con la Slovenia, sul raccordo autostradale di Trieste, sulla SS36 “del Lago di Como e dello Spluga”, verso il confine svizzero e nel tratto toscano della SS1 “Aurelia”. Traffico sostenuto anche sull’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, dove i sensori dell’Anas hanno rilevato il passaggio di 80 mila veicoli nel tratto campano. Sotto la media annuale, invece, il Grande Raccordo Anulare di Roma e le arterie delle aree metropolitane, svuotate ma non deserte, in questo finesettimana ferragostano. Nella mattinata odierna le piogge hanno ritardato le partenze. Al momento si registra traffico intenso nei pressi delle aree balneari dell’Emilia Romagna e dell’Abruzzo, sulla strada statale “Appia” tra Lazio e Campania, in Calabria, Sicilia e Sardegna.

Giornata da bollino rosso – L’intera giornata è comunque contrassegnata dal bollino rosso. Il traffico si preannuncia sostenuto dal pomeriggio a causa dei numerosi spostamenti di breve lunghezza dalle località balneari. Si prevede, inoltre, un consistente flusso di transiti in prossimità dei centri urbani, soprattutto a partire dal tardo pomeriggio, quando inizieranno i primi rientri legati al controesodo. Per favorire la fluidità della circolazione, fino alle ore 22,00 di questa sera è attivo il divieto di transito per i mezzi pesanti.