Il magistrato Gratteri a Cirò Marina per “Metamorfosi”

Gratteri presenterà il suo ultimo libro il 24 agosto in piazza Diaz a Cirò Marina nell’ambito del festival d’arte, musica e cultura “Metamorfosi”

RSS_1273Si terrà anche quest’anno il festival d’arte, musica e cultura “Metamorfosi”, ideato nel 2011 da Fabio Antonio Siena e Luigi Francesco Marinello e organizzato da un comitato di giovani di Cirò Marina arricchitosi negli anni con Giuseppe Sasso, Marco Parrilla e Francesco Esposito, con il sostegno del Comune di Cirò Marina. Il 24 agosto il palco di questa ricchissima V edizione ospiterà il magistrato calabrese Nicola Gratteri (Procuratore Aggiunto presso la Procura della Repubblica di Reggio Calabria), da sempre in prima linea nella lotta contro il malaffare, per la presentazione di “Oro Bianco”. Il libro, frutto della collaborazione con Antonio Nicaso, storico delle organizzazioni criminali di fama mondiale, segue “Fratelli di sangue”, “La malapianta” e “Acqua santissima” pubblicati nella collezione “Strade Blu” di Mondadori. Tra le pagine si ripercorrono le rotte internazionali del narcotraffico di cocaina; i legami che intercorrono tra le cosche della ‘Ndrangheta e sodalizi criminali, gruppi paramilitari e frange corrotte dei governi nazionali di Colombia, Venezuela, Messico, nonché gli intrecci con gli attori istituzionali del mercato occidentale; i sempre più raffinati artifici utilizzati per il riciclaggio e il reinvestimento di proventi milionari che avvelenano l’economia legale. Il lavoro, frutto di una importante attività di ricerca, si è avvalso sia dell’esperienza professionale degli autori che dell’apporto delle forze di polizia italiana e straniere, e fornisce una lucida e particolareggiata analisi delle linee di trasformazione del fenomeno criminale mafioso. Nella stessa serata la giovanissima autrice emergente di Cirò, Giusy Aloisio, presenterà il suo primo romanzo dal titolo “I perduti tasselli della felicità”, che narra le travagliate vicende di una sedicenne in cerca della sua strada dentro un piccolo e povero sobborgo del sud Italia. Faranno da splendida cornice, come di consueto, la mostra fotografica e pittorica degli artisti Valentina Pirillo, Vincenzo Iuzzolini, Antonio Perfetti e Fabiana De Franco e la musica dal vivo della pianista Rosangela Flotta e della Angelo Amoruso Band.