I sott’oli e la pasta calabresi protagonisti ad agosto all’Expo

sott'oliI sott’oli “Calabria & Calabria” di Sirianni e la pasta Colacchio, dal 1 al 31 agosto, sono tra i prodotti di punta del ristorante calabrese di Eataly is Eataly a Expo Milano 2015. A darne notizia e’ Silvio Greco, docente di controllo delle produzioni agroalimentari all’Universita’ di Scienze gastronomiche di Pollenzo. “Dopo oltre una settimana – spiega Greco – ammontano a piu’ di duemila i visitatori dell’esposizione universale che hanno avuto modo di assaggiare i prodotti delle due aziende calabresi”. “Questa – afferma Agostino Sirianni, dell’omonima azienda di Cittanova – e’ la conferma che puntare sulla qualita’ e sulla tradizione, filosofia che ispira quotidianamente la nostra attivita’ e’ la strada giusta. Inoltre, mi inorgoglisce e mi carica di nuove responsabilita’, essere ambasciatore dei prodotti veri della nostra regione”. D’accordo anche Rocco Colacchio secondo il quale “solo facendo gioco di squadra si puo’ affrontare la sfida di fare cultura enogastronomica rilanciando il territorio calabrese e quale migliore occasione se non farlo con una platea mondiale come quella di Expo 2015″. Sirianni propone per tutto il mese una lista composta dalle olive nere a quelle bianche di giara, all’origano selvatico, alla cipolla rossa di Tropea in agrodolce, a zucchine e pomodorini secchi. Colacchio, invece, presenta due formati di Pasta i Fileja (pasta della tradizione) e i fusilloni, entramni formati molto apprezzati.