Gran Gala Facce da Bronzi sul lungomare Falcomatà dopo la tappa a Melito Porto Salvo [FOTO]

conferenza a Melito

Sabato sera il festival nazionale del cabaret “Facce da Bronzi” sbarca a Melito Porto Salvo. Grande attesa per la penultima tappa della kermesse realizzata dall’associazione Culturale Arte e Spettacolo “Calabria dietro le quinte” con il patrocinio della Provincia, del comune di Reggio Calabria, di Palmi e di Melito Porto Salvo che, in questa terza edizione, ha coinvolto 30 comici provenienti da tutta Italia e che si concluderà con un gran finale, domenica sera all’arena “Franco”, con la madrina di “Colorado” Barbara Foria. Per la tappa di Melito invece, sul lungomare dei Mille sabato sera dalle ore 21,30 a sostenere i dieci comici che si contenderanno un posto per il Gala reggino, ci sarà il comico di Zelig Gianluca Giugliarelli. Battute, inediti sketch ma anche tanta buona musica con il corpo di ballo “Le divine” e i cantanti Mad Simon e Meriam Jane. “Facce da Bronzi” non è solo una vetrina nazionale per coloro che ambiscono al mondo dello spettacolo, è anche un contenitore di iniziative collaterali come il “Cabareggio” che, in questi mesi estivi, ha animato le piazze della provincia con spettacoli live che hanno coinvolto comici locali e non.  La tappa nel comune di Melito è stata presentata nella sala consiliare dell’amministrazione dal duo comico reggino “I non ti regoli” (Giuseppe Mazzacuva e Giuseppe Scorza) che presenteranno le serate del festival insieme a Simona Ambusto e Luisa Zappia, dal presidente del Consiglio provinciale Antonio Eroi, dal sindaco di Melito Giuseppe Meduri, dall’assessore al Turismo e spettacolo Patrizia Crea e dal vicesindaco di Bagaladi Antonino Marrapodi. I concorrenti saranno come sempre valutati da una giuria tecnica che avrà per la finale, il comico siciliano Pietro Sparacino del gruppo “Satiriasi stand up comedy”, noto volto al Maurizio Costanzo Show e a Colorado Cafè su Italia 1. Il festival sposa anche quest’anno la solidarietà sostenendo l’Unicef e quindi la campagna raccolta fondi “Vogliamo zero”, abbattiamo la mortalità infantile.

comico Giugliarelli“Solidarietà e risate, è un connubio perfetto che il festival sostiene da tre anni per aiutare i meno fortunati di noi – afferma il presidente Eroi -  Sabato e domenica saranno l’occasione giusta per immergersi in due ore di assoluto divertimento con comici italiani che, sono certo, faranno rivivere l’atmosfera di un cabaret di livello che non ha nulla da invidiare a quello televisivo”.

“Dopo la tappa di Melito, Facce da Bronzi chiuderà la sua avventura sul lungomare Falcomatà, una location affascinante che consentirà la massima fruibilità dell’evento, inserito nel programma dell’Estate reggina – afferma il presidente Mazzacuva – Per Reggio e l’intera provincia, la kermesse rappresenta un appuntamento fisso nei grandi eventi dove spicca la comicità e la presenza di numerosi comici che, grazie a Facce da Bronzi, hanno avuto la possibilità di fare nuove esperienze nel settore dello spettacolo e del cabaret confrontandosi con volti già affermati nel panorama nazionale”.
Si soffermano sull’importanza di queste iniziative per “fare rete ed aiutare i meno fortunati di noi”, il sindaco Meduri e l’assessore Crea che “dopo il successo registrato per la Notte bianca a Melito, siamo certi che sabato sera, Facce da Bronzi regalerà un ulteriore momento di svago per i residenti e non solo, ma anche sarà un’importante occasione per rimarcare come funzioni bene il costruttivo gioco di squadra che punta principalmente al benessere della collettività”.