Il Festival delle Migrazioni 2015 si aprirà con una gran pernacchia a Salvini

Manoccio: “le parole di Beppe Grillo sull’immigrazione e la sua presa di posizione sull’abolizione del reato di clandestinità mi fanno pensare che in Italia ci sia una nuova P2″

Matteo Salvini“Il Festival delle Migrazioni 2015 si aprirà con una gran pernacchia a Salvini e alle sue idee razziste ma forse dovremmo pensare anche a qualche iniziativa per i Pentastellati sostenitori della linea dura sulla tematica immigrazione”. Lo afferma il vice sindaco di Acquaformosa con delega all’accoglienza ed ex primo cittadino, Giovanni Manoccio (Pd). Ad Acquaformosa da tempo sono state attivate politiche di accoglienza e di integrazione dei migranti. “Le parole di Beppe Grillo sull’immigrazione – aggiunge – e la sua presa di posizione sull’abolizione del reato di clandestinità mi fanno pensare che in Italia ci sia una nuova P2 ovvero i Pentiti Pentastellati. Noi non facciamo marketing elettorale e Grillo, se vuole, può venire insieme al suo compare leghista al Festival delle Migrazioni ad Acquaformosa, lo accoglieremo”