Expo 2015: al Cluster biomediterraneo un incontro tra Sicilia e Libano sul tema della pesca

foto LaPresse

foto LaPresse

Al Cluster biomediterraneo ha avuto luogo un incontro tra Sicilia e Libano nel quale si e’ affrontato il tema della cooperazione nell’ambito dell’agricoltura e della pesca. La volonta’ comune e’ di creare dei progetti di cooperazione che possano portare benefici ad entrambe le realta’ favorendo cosi’ uno scambio di know-how. In primo luogo e’ emersa la necessita’ di trattare la tematica della pesca, poiche’ in Libano il settore pesca e’ attualmente uno dei meno sviluppati e si configura pertanto come marginale all’interno del panorama economico-produttivo del paese. In quest’ottica Sicilia e Libano auspicano la possibilita’ di creare nuove frontiere di sviluppo basate sull’interscambio di competenze tra di essi. All’incontro hanno preso parte Simon Jabbour, commissario generale del padiglione libano, Georges El-Khoury, Minister advisor del ministro dell’economia e del commercio libanese e Giuseppe Di Mino, dirigente e delegato del responsabile unico del Cluster Dario Cartabellotta.