Disoccupata messinese trova 23.000 euro e li restituisce: “lo rifarei, anche se la ricompensa…”

Le parole della donna siciliana che ha restituito la somma al turista che l’aveva smarrita

ARRIVA BANCONOTA DA 10 EURO, DA DOMANI IN CIRCOLAZIONEE’ disoccupata, eppure trovandosi davanti 23 mila euro in contanti, e’ subito andata dai carabinieri per restituirli. Maria, la donna di 35 anni che ha trovato il borsello con centinaia di banconote all’interno, e’ una insegnate precaria (e non una operaia). “Non ho ancora una cattedra“, racconta all’ANSA. Maria e’ sposata, ha due figli. Quei soldi le avrebbero fatto comodo ma ha deciso che non era il caso di tenerli. “Si e’ vero, mi sarebbero serviti – afferma Mariama sono cresciuta con dei valori ed e’ impossibile per me rinunciarvi”. “Quando ho aperto il borsello – dice – sono rimasta di stucco: c’erano tante banconote. Le ho contate, 23 mila euro. Dentro c’erano anche i documenti personali del proprietario, erano di un anziano. Non ci ho pensato due volte a portare il borsello ai carabinieri. Certo, sono un po’ delusa perche’ alla fine per ringraziarmi quell’uomo non mi ha dato neanche l’1% della somma. Ma va bene cosi’, rifarei il gesto“. Non vuol dire altro. “Per favore non scrivete il mio cognome, non voglio pubblicita‘”, dice Maria.