Corte dei Conti, tagli record ai Comuni: ecco perchè alzano le tasse

Nel quadriennio 2010-2014 i Comuni italiani hanno subito un taglio di 8 miliardi di euro accentuando così la pressione fiscale ai cittadini

tasseTra il 2010 e il 2014, i Comuni hanno subito tagli per circa “8 miliardi”, compensati da “aumenti molto accentuati” delle tasse locali “per conservare l’equilibrio in risposta alle severe misure correttive del governo”. Cosi’ la Corte dei Conti nella relazione sulla finanza locale. Oggi il peso del fisco e’ “ai limiti della compatibilita’ con le capacita’ fiscali locali”.