Controesodo estivo, Anas: +5% di transiti rispetto allo scorso anno nell’ultimo fine settimana di agosto da bollino rosso

Controesodo estivo, i volumi di traffico sulla rete di competenza sono aumentati del 5% circa rispetto allo scorso anno e i disagi per gli automobilisti sono stati contenuti

Estate: Anas; bollino rosso, traffico in uscita dalle cittàPositivo il bilancio del secondo fine settimana di controesodo, contrassegnato da bollino rosso, su strade e autostrade Anas. I volumi di traffico sulla rete di competenza sono aumentati del 5% circa rispetto allo scorso anno e i disagi per gli automobilisti sono stati contenuti. Prosegue, dunque, il trend di crescita registrato già all’avvio dell’esodo. Il traffico è stato intenso per tutta la giornata di sabato e nel pomeriggio di ieri. La circolazione è stata particolarmente sostenuta in Piemonte sulla statale 20 “del Colle di Tenda”, tra il km 80 e il km 110+400 e in Lombardia sulla SS 36 tra le province di Sondrio e di Lecco in direzione Milano. Rallentamenti si sono registrati in Puglia sulla SS16 nel barese e in Basilicata sulla SS 585 DIR all’altezza di Lagonegro per i flussi diretti dalla costa Tirrenica verso l’ A3 “Salerno-Reggio Calabria”. Code e rallentamenti in Toscana lungo la statale 223 “di Paganico” chiusa in entrambe le direzioni per verifiche tecniche all’interno della galleria “Casal di Pari” nel comune di Civitella Paganico, in località Pari. Il traffico è tuttora deviato per i veicoli leggeri, dallo svincolo “Casal di Pari Sud” (km 38,000 circa della statale 223) fino allo svincolo “Casal di Pari Nord” (km40,000 circa della statale 223); per i mezzi pesanti (maggiori di 7,5 t.) dallo svincolo “Civitella Marittima” (km 27,500 circa della E78 Grosseto-Siena) fino all’intersezione a raso “per Monticiano” (km 50,000 circa della statale 223). Rallentamenti anche in Sardegna, nella giornata di ieri, per un incidente sulla strada statale 131 “Carlo Felice” al km 178.  Per quanto riguarda la Sicilia, il traffico è stato intenso in direzione Palermo sull’A19 “Palermo-Catania”, nel tratto tra Altavilla Milicia e Palermo, e sull’A29 “Palermo-Mazara del Vallo” soprattutto nel tratto compreso tra gli svincoli di Isola delle Femmine e Palermo Centro. Nel pomeriggio di ieri, domenica 30 agosto, si sono registrati rallentamenti sulla A3 Salerno-Reggio Calabria in corrispondenza dell’unico cantiere inamovibile tra Mormanno e Laino Borgo. Per agevolare il flusso d’esodo verso Nord, Anas, per brevi periodi e al fine di regolarizzare la circolazione all’ingresso del tratto ad una corsia di marcia, ha deviato il traffico in direzione Salerno lungo il percorso alternativo tra gli svincoli di Mormanno e Laino Borgo. Due gli incidenti mortali: uno sulla A3 Salerno – Reggio Calabria, in direzione Salerno, in corrispondenza dello svincolo di Cosenza Sud, e uno in Sicilia sulla strada statale 114 “Orientale Sicula”, in provincia di Messina.  Nel corso della prossima settimana proseguiranno i transiti in direzione nord, anche se in modo più diluito. Nel prossimo week-end 5 e 6 settembre, contrassegnato da un nuovo bollino rosso, si prevedono flussi intensi, in particolare nel tardo pomeriggio di domenica, per gli ultimi rientri dei vacanzieri e per gli spostamenti del fine settimana. Per le informazioni sul traffico e i consigli utili per l’esodo sono a disposizione il sito internet www.stradeanas.it; il servizio VAI (Viabilità Anas Integrata); la pagina Anas Esodo Estivo su Facebook e l’account @stradeanas su Twitter; il canale istituzionale CCISS Viaggiare Informati del MIT; il Numero Unico 841.148 del Servizio Clienti Anas; il Contact Center Anas Numero Verde A3 800.290.092 (attivo 24h/24h). Su Repubblica.it è a disposizione il servizio Vai Anas sul traffico in tempo reale.